La sede

L' Italia ha aderito all' Organizzazione Internazionale COSPAS-SARSAT nel 1988 in qualità di Paese Partecipante e Fornitore del Segmento Terrestre (LUT-MCC). Tramite il Centro Controllo Missioni, i segnali di pericolo aerei, navali e terrestri ricevuti dai satelliti del Terminale Utente Locale (LUT) vengono trasmessi agli SPOC (Sar Point of Contact) per le successive operazioni di soccorso. L'area di servizio assegnata all'Italia comprende, oltre all'area SAR Italiana, anche quelle dell' Europa Centro Orientale, del Mediterraneo, parte dell' Asia Medio Orientale e parte dell' Africa Centro Orientale, dalla Latitudine di circa 5° Sud alla Latitudine di circa 50° Nord.

L' Ente Italiano che gestisce questo servizio è la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile, in collaborazione con il Comando Generale delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera.

La Stazione Satellitare Italiana Cospas-Sarsat è ubicata a Bari (Latitudine 41° 08'.4 Nord e Longitudine 016° 50'.4 Est) presso la Stazione Navale della Guardia Costiera Italiana ed è entrata in funzione dal 1 Giugno 1996 con DPCM 9 Maggio 1996, opera 24 ore al giorno per 365 giorni l'anno. Equipaggiata con due antenne dedicate, una per il sistema LEOSAR ed una per il sistema GEOSAR, la Stazione Satellitare è in grado di ricevere e di localizzare i trasmettitori di pericolo (EPIRB-ELT-PLB) che trasmettono sulla frequenza digitale a 406 MHz.

Le linee di comunicazione utilizzate per la gestione delle informazioni ad altri MCC o SPOC sono:
  • FTP VPN
  • AFTN
  • FAX
  • EMAIL
  • TELEFONO

Sono ulteriormente a disposizione linee telefoniche dedicate (punto-punto) per comunicazioni immediate con l'IMRCC (Centro Coordinamento di Soccorso Marittimo Italiano) e il Dipartimento della Protezione Civile. Con la firma dell'accordo siglato a Parigi il 14-11-1988 e confermato con lettera di adesione del Ministro della Protezione Civile del 04-12-1990, l'Italia si è impegnata alla diramazione dei messaggi di allarme di soccorso a tutte le Nazioni comprese nella propria Area di Servizio che sono: 

EUROPA
  • Albania
  • Bosnia-Herzegovina
  • Croazia
  • Italia
  • The F.Y.R. of Macedonia
  • Montenegro
  • Kosovo
  • Malta
  • Slovenia
  • Serbia
  • Città del Vaticano
  • Cipro

ASIA
  • Israele
  • Palestina
AFRICA
  • Eritrea
  • Etiopia
  • Kenya
  • Somalia
  • Sudan
  • Sud Sudan